m6

ANED non deve perdere la sede di Sesto San Giovanni

Intervento in Senato per annunciare un'interrogazione per impedire che il Sindaco di Sesto San Giovanni mandi via ANED e altre associazioni dalla loro sede, mettendola all'asta (video).

L'Associazione nazionale ex deportati di Sesto San Giovanni e di Monza è un'importante istituzione di valore nazionale, che in vent'anni di attività ha raccolto i nomi e le storie di oltre 11.000 deportati politici nei campi di concentramento. Non è un caso che l'ANED sia importante a Sesto e a Monza, perché lì c'erano le grandi fabbriche da cui furono deportati dai nazisti centinaia di oppositori al regime.
L'archivio di ANED in questi anni è stato utilizzato dal centro di documentazione ebraica; è stato ed è un punto di riferimento per molti ricercatori internazionali. ANED ha un ruolo importante per mantenere viva la memoria di quella tragedia perpetrata dalla dittatura nazifascista; organizza ogni anno centinaia di studenti e li porta nei lager a rendersi conto di cosa sono stati i campi di deportazione e di sterminio.

Crimine capitale

Intervento al convegno "Crimine capitale" (video).

Ringrazio per il coinvolgimento al convegno "Crimine Capitale" e per la discussione che si sta svolgendo. Sono molto d’accordo con molte delle cose che ho sentito fino ad ora e voglio sottolineare alcuni aspetti.
Innanzitutto, mi pare che dalle cose dette emerga con chiarezza il fatto che le mafie cambiano continuamente: c’è un processo continuo di cambiamento e ci sono più mafie, non c’è una mafia sola; sono organizzazioni diverse e, in questo momento, pare che la ‘ndrangheta sia la più radicata.
Non è una cosa nuova ma non è neanche tanto antica.
Oggi la mafia è un fenomeno nazionale e internazionale. Non stiamo parlando più della mafia delle Regioni del Sud: la Relazione conclusiva dei lavori della Commissione Parlamentare Antimafia della scorsa Legislatura dice che la mafia è insediata al Nord e in tutto il Paese; non è solo infiltrata: c’è un insediamento anche sociale e territoriale prima che economico.
Quando ci poniamo il tema della lotta alle mafie, quindi, dobbiamo sapere che questa è la dimensione, nazionale, internazionale e europea.